logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31    
       

News

Musica ed eventi per il Centenario della fine della Grande Guerra sono stati i protagonisti della stagione culturale 2018


La ricca e diversificata stagione culturale 2018 ha registrato un movimento di pubblico di quasi 136.000 persone tra incontri culturali e scientifici, eventi di piazza, mostre, spettacoli, concerti.

Grande protagonista è stata la musica: dai 34 appuntamenti del 2017 si è passati ai 52 del 2018, con un aumento del numero di presenze da 8015 a 14957 persone.

Oltre alla molto apprezzata “Festa Europea della Musica” che anima vie e piazze del centro storico, numerose sono state le proposte offerte dalle realtà locali come l'Accademia Musicale, Coralità scledense, Schio Life, ma anche dagli Istituti Superiori di Schio. La rassegna “Occasioni di musica” è stata anche la novità proposta dalla Fondazione Teatro Civico per la stagione 2018/2019, con 4 appuntamenti oltre al Concerto di Capodanno.

La stagione culturale 2018 è stata segnata anche da numerosi e interessanti incontri, il più delle volte strutturati in corpose rassegne che hanno diversificato i temi: dalla filosofia all'astronomia, dallo sviluppo sostenibile ai viaggi, ma anche sull'arte e la fotografia. In particolare, la Città ha ospitato volti noti della ricerca scientifica: Kip Thorne - Nobel per la fisica, giunto a Schio nell'ambito del ciclo di incontri organizzati dal Gruppo Astrofili; Stefano Mancuso e Luca Mercalli sono intervenuti, tra gli altri, al Festival della Scienza dell'Alto Vicentino, giunta alla seconda edizione.

La partecipazione del pubblico a queste occasioni di confronto e dibattito è salita dalle 7.677 presenze del 2017 alle 10.945 del 2018.

Per ricordare il centenario della fine della Grande Guerra, tra giugno e novembre sono stati organizzati numerosi eventi: mostre, concerti, spettacoli, oltre a momenti più istituzionali che hanno visto anche la presenza, tra gli altri, dell'Arciduca Markus d’Asburgo. Le celebrazioni sono state arricchite dall'incontro con Paolo Mieli e dall'esposizione dell'artista altoatesino Wilhelm Senoner, per concludersi a novembre con il concerto della Fanfara storica dell'A.N.A.

La programmazione 2018 ha così dato giusta conclusione al ricco programma di eventi per il centenario della Grande Guerra, tra cui ricordiamo la mostra per i cento anni della Strada delle 52 Gallerie e le interessanti esposizioni che hanno messo in luce la ricchezza di testimonianze dell'archivio Cibin Gori.

Giovanni Demio e la Maniera Moderna” è stata la mostra di punta dell'anno, che ha aperto i battenti il 31 ottobre a Palazzo Fogazzaro. Curata da Vittorio Sgarbi, l'esposizione rimarrà aperta fino al 31 marzo.

L'amministrazione comunale ha iniziato inoltre dei percorsi di valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale cittadino:

- con lo scopo di promuovere le zone collinari, è stato organizzato un primo ciclo di escursioni guidate a tema nei sentieri al Tretto, con il coinvolgimento delle attività economiche locali; il programma di escursioni proseguirà nel 2019 a Monte Magrè;

- sono state ampliati gli eventi in collaborazione con Agritour, per conoscere le aziende agricole locali;

- la Fabbrica Alta, grazie ad un progetto in collaborazione con l' Università Ca’ Foscari di Venezia che mira a rivitalizzare l'imponente edificio, è stata più volte “risvegliata” con suoni, luci e proiezioni, e iniziative artistiche realizzate da artisti di fama internazionale.

Risultano essere sempre molto partecipati anche “i classici” eventi che vanno ad animare il centro e l'intera città: il Carnevale, la Mostra mercato Giardino Jacquard, La Montagna in Città, il British Day e le iniziative per il Natale, rinnovate quest'anno con delle novità per i più piccini: il Planetario con le visite guidate alla scoperta del cielo e lo spazio-gioco allestito allo Shed con laboratori offerti da varie associazioni locali.

Non sono mancati poi gli appuntamenti organizzati da e per i più giovani: Tante Piazze per Giocare, Line Festival, Sbandi Musicali e Sbandi Giovanili, Poleo's Got Talent, solo per citarne alcuni.

 


Data ultimo aggiornamento: 25/01/2019
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo