logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Thiene

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31       

Per non dimenticare


Dal 2001 l’impegno per “non dimenticare”

Il Comune di Thiene e l’Associazione Amici della Resistenza avevano avviato le prime iniziative nel 2001, all’indomani della promulgazione della legge che istituiva, nel 2000, il Giorno della Memoria, alla quale poi si è aggiunta nel 2004 anche l’istituzione del Giorno del Ricordo.  

Con il passare degli anni è cresciuto il numero delle proposte con un ampliamento del  pubblico ed il coinvolgimento di altri Comuni e degli Istituti scolastici del territorio, fino ad arrivare all’edizione 2015 de Le Porte della Memoria alla quale, stando solo ai dati relative alle iniziative riservate alle scuole, aderiranno oltre 2.400 studenti accompagnati dai loro insegnanti.

Le iniziative non si fermano al periodo dei mesi di gennaio e febbraio, in cui cadono le due ricorrenze, ma vengono anche approfondite nel corso dei mesi successi con il viaggio -pellegrinaggio annuale a Mauthausen. Il primo viaggio si svolse nel 2001 e da allora l’Associazione Amici della Resistenza, con la collaborazione del Comune, ne ha organizzati dodici, con 724 partecipanti di cui 143 costituiti da studenti scelti dalle scuole, 80 giovani accompagnati da familiari e 501 adulti.

Significativo il rapporto che si è rafforzato con l’Amministrazione Comunale di Mauthausen,  in particolare per merito dei due ultimi sindaci, Erwin Wohlmuth e Thomas Punkenhofer, corrisposto dalle Amministrazioni comunali di Thiene che, nel corso degli anni, hanno sempre inviato un rappresentante, assessore o consigliere, fino ad assicurare la presenza del sindaco, Gianni Casarotto, che ha   partecipato al viaggio del 2014. Anche per l’agosto 2015 è prevista una visita - pellegrinaggio.

Nel 2013 Thiene ha festeggiato per la prima volta la Giornata Europea dei Giusti, fissata al 6 marzo, con un incontro dedicato al giusto Torquato Fraccon.

Nel 2014 nella ricorrenza è stato intitolato ai Giusti di tutto il mondo il parco pubblico di via Basilicata. L’iniziativa è, anch’essa, frutto dell’attività, oltre decennale e portata avanti con entusiasmo, da Associazione Amici della Resistenza e Comune di Thiene, che ha trovato nel gruppo giovanile Huomologando fertile terreno per proseguire nell’approfondimento del tema. 

In questi anni anche la Parrocchia di san Vincenzo si è affiancata nell’organizzazione di alcune delle iniziative racchiuse da Le Porte della Memoria.

Fondamentale è poi la collaborazione con le scuole, spesso avviata grazie alla sensibilità di  singoli insegnanti e poi sviluppata in ambito d’Istituto.

Infine il fascicolo stampato annualmente in concomitanza con le commemorazioni del 27 gennaio e 10 febbraio è diventato uno strumento positivo di conoscenza, che ha favorito collegamenti  e divulgato storie altrimenti trascurate: Stefan Zweig, Marion Rosa Klein, Walter Landmann, Anna Ciampini (Francia) e la famiglia Bleier, con approfondimenti che hanno interessato e visto il coinvolgimento attivo anche di altri Comuni, come Arsiero, Breganze e Zanè, senza dimenticare che anche l’ultima ed attesa opera cinematografica di Dennis Dellai, il film ispirato alle vicende di  Oscar Klein, ha preso spunto dal lavoro emerso in occasione di queste iniziative.

Nel corso degli anni sono stati ospiti finora a Thiene Elisa Springer, Emanuele Pacifici  e Gabriele Nissim.